ASPETTO GENERALE: il Levriero afghano da una impressione di forza e di dignità, di potenza e di velocità combinate. Portamento della testa altero.

TESTA REGIONE CRANIALE
Cranio: lungo, non troppo stretto, occipite prominente. Ben proporzionato, sormontato da un lungo toupet.
Stop: leggero.

REGIONE FACCIALE
Tartufo: di preferenza nero. Il tartufo marrone (fegato) è ammesso nei cani a manto chiaro.
Musello: lungo, mascelle temibili.
Mascelle/denti: forti con perfetta articolazione a forbice. Articolazione a tenaglia ammessa.
Occhi: di presenza scuri, ma non è proibito il colore dorato. Di forma pressoché triangolare, un poco obliqui.
Orecchie: attaccate basse molto indietro, portate piatte contro la guance, coperte di pelo lungo e setoso.

COLLO: lungo, forte, permette un portamento altero della testa.

CORPO
Dorso: dritto, di lunghezza media, molto muscoloso.
Regione lombare: dritta, larga e piuttosto corta.
Groppa: leggermente cadente fino all'attacco della coda. Anche piuttosto prominenti e ben aperte.
Petto: costole molto ben cinturate e petto ben disceso.

CODA: non troppo corta. Attaccata bassa e e con un anello all'estremità. Si rialza quando il cane è in azione. Guarnita di pelo poco abbondante.

ARTI
ARTI ANTERIORI
Gli anteriori sono in appiombo e dotati di buona ossatura, nel prolungamento della spalla (visti di fronte).
Spalle: lunghi e oblique, situate molto all'indietro, molto muscolose e forti senza essere pesanti.
Gomiti: ben aderenti al corpo, non chiusi né aperti.
Metacarpi: lunghi ed elastici.

ARTI POSTERIORI
Potenti. Grande lunghezza fra l'anca ed il garretto, e, relativamente, tra il garretto e il piede.
Grassella: ben angolata e ben diretta.
Speroni: possono essere asportati.

PIEDI: piedi anteriori forti e molto grandi (lunghi e larghi), ben coperti di pelo lungo e spesso. Le dita posteriori sono lunghe, ma meno larghe di quelle anteriori. Tutte le dita sono coperte da pelo lungo e spesso.

ANDATURE: andature unite ed elastiche, estremamente eleganti.

MANTO
Pelo: lungo, di tessitura molto fine sulle guance, l'avantreno, il retrotreno e i fianchi. Nei soggetti adulti a partire dalla spalla verso l'indietro, seguendo il dorso e il rene (sella), il pelo è corto e serrato. Il pelo è lungo a partire dalla fronte e andando verso l'indietro e forma un toupet setoso. Il pelo è corto sul musello. Orecchie e arti sono ben forniti. I metacarpi possono essere glabri. Il pelo si deve sviluppare naturalmente.

COLORE: sono ammessi tutti i colori.

TAGLIA
Altezza al garrese
Maschi: da 68 a 74 cm (da 27 a 29 pollici)
Femmine: da 63 a 69 cm (da 25 a 27 pollici)

DIFETTI

Ogni scarto da quanto sopra deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità

N.b. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.