ASPETTO GENERALE: cane attivo, muscoloso, di taglia media, con pelo ondulato a riccioli. Da porre l'accento sulle seguenti caratteristiche: taglia corretta, armonia delle parti fra di loro, tessitura e colore del pelo. Cane di costituzione solida e ben muscoloso, pieno di forza ma non privo di distinzione. Possiede sostanza e ossatura sufficienti per portare una buona muscolatura, ma non deve apparire pesante.

PROPORZIONI IMPORTANTI: leggermente più lungo che alto, non troppo squadrato né raccolto su se stesso. Tuttavia la ricerca delle proporzioni è meno importante dell'avere un cane ben costruito, armonico, capace di svolgere al meglio le sue funzioni.

COMPORTAMENTO/CARATTERE: il comportamento denota l'intelligenza, il desiderio di piacere e la gentilezza. Il cane mostra una grande energia e un grande ardore quando a caccia.

TESTA: deve essere proporzionata all'insieme, di lunghezza moderata. Espressione sveglia, fiduciosa, attrattiva e intelligente.

REGIONE CRANIALE
Cranio: abbastanza largo e forte.
Stop: visibile ma non troppo pronunciato.
REGIONE FACCIALE
Tartufo: di colore scuro e profondo, nero o marrone. Il tartufo a una larghezza sufficiente e narici bene sviluppate per la qualità del fiuto.
Musello: di lunghezza moderata, squadrato, piuttosto alto. Nessun segno di debolezza o di forma a fischietto.
Labbro: nette e serrate senza pelle in eccesso.
Mascelle/denti: articolazione a forbice.
Occhi: di grandezza media, ben separati l'uno dall'altro. Benché leggermente arrotondati, non devono apparire sporgenti o globosi. Palpebre ben applicate e non cadenti. Il colore degli occhi va da marrone chiaro giallastro a marrone nocciola o scuro, in armonia con il mantello. L'occhio giallo limone è un difetto eliminatorio.
Orecchie: attaccate leggermente al di sopra della linea dell'occhio ma non troppo alte sulla testa. Sono a forma di lobo, lunghe e larghe, di lunghezza sufficiente a raggiungere il tartufo.

COLLO: rotondo e di lunghezza media, forte e muscoloso, privo di fanoni, attaccato in modo da portare la testa rialzata con dignità, senza curvatura accentuata.

CORPO: ben sviluppato, costituzione robusta senza essere troppo compatta.
Linea del dorso: diritta o in leggera pendenza a partire dal garrese.
Regione lombare: solida.
Petto: ben sviluppato, scende fino a livello dei gomiti, non troppo largo né troppo stretto. Costole dei cinturate ma non al punto da intralciare il movimento degli arti anteriori.
Fianchi: non rialzati.

CODA:di lunghezza moderata, curva a forma di falce. È portata immediatamente al di sopra o al di sotto del prolungamento della linea del dorso. Si assottiglia progressivamente verso l'estremità. Animata di movimenti vivi e coperta di pelo mediamente frangiato.

ARTI
ARTI ANTERIORI
Arti anteriori di lunghezza media, dritti con buona ossatura. Non sono abbastanza corti da impedire i movimenti della animale sul terreno né pesanti a tal punto da dare un aspetto grossolano.
Spalle: oblique, ben delineate e muscolose.
Metacarpi: solidi, senza il minimo segno di debolezza. Ammessi speroni.
ARTI POSTERIORI Il retrotreno nel suo insieme suggerisce forza ed energia. Dal garretto ai cuscinetti arti di lunghezza moderata, forti e dritti, con buona ossatura.
Fianchi: ben sviluppati.
Cosce: bene sviluppate.
Articolazione del garretto: leggermente arrotondata; non deve essere né gracile né risalente nel profilo; angolazione moderata.
Garretti: paralleli.

PIEDI: la grandezza dei piedi è proporzionata alla taglia del cane. Dita ben serrate, palmate, dotate di buoni cuscinetti.

ANDATURE: buona estensione degli anteriori cui corrisponde una buona spinta dei posteriori. Visto di fronte in azione, il cane non deve assolutamente aprire i gomiti. Visto del dietro, occorre avere l'impressione che gli arti posteriori, che devono essere muscolosi e mai con i garretti vaccini, sono il più possibile paralleli nella loro azione; i garretti s'riflettono beni. Il tutto deve dare un'impressione di solidità e di potenza.

MANTO Pelo: il pelo può andare dall'uniformemente ondulato a riccioli fitti. Il numero delle ondulazioni o dei riccioli può variare da una regione all'altra. È importante che sia fornito di un sottopelo sufficiente ad assicurare la protezione contro le intemperie. Il pelo non è troppo ruvido né troppo molle. La gola, il collo e la parte posteriore del cane sono anche essi ben coperti di pelo, così come le due facce delle orecchie, anche se il condotto uditivo è facilmente visibile ad un esame. La fronte è coperta da pelo corto e liscio. Coda coperta di pelo fino all'estremità con una certa presenza di frange dello stesso colore del manto.
Colore: colore uniforme fegato, marrone o cioccolato scuro. Ammesso un poco di bianco sulle dita e sul petto.

TAGLIA
Altezza al garrese
Maschi e femmine: da 18 a 25 pollici (38-46 cm) .

PESO Maschi: da 30 a 45 libbre americane (da 13, 5 a 20, 5 kg) Femmine: da 25 a 40 libbre americane (da 11, 5 a 18 kg). Le femmine tendono ad essere più piccole dei maschi. Non sarà preferita alcuna taglia all'interno di quelle indicate, purché i soggetti rispettino le proporzioni corrette, la sostanza e l'equilibrio delle forme.

DIFETTI
Ogni scarto da quanto sopra deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità

DIFETTI ELIMINATORI: occhi gialli.

N.B. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.