Testa
Rotonda più che allungata, non troppo pesante (voluminosa), fortemente bombata verso l'alto, con fronte nettamente delimitata. Muso corto, che non risale come quello dei griffoni. Tartufo e labbra nere.

Denti
Denti bianchi; prognatismo inferiore che mantiene un buon contatto tra gli incisivi che non devono essere visibili quando la bocca è chiusa.

Orecchie
a) orecchie tagliate
Attaccate alte, tagliate simmetricamente, drizzate verso l'alto.
b) orecchie intere
Attaccate alte, in forma di V rovesciata, formanti una piega, oppure molto piccole, erette, simmetriche.

Occhi: scuri, rotondi e molto aperti senza essere globosi, circondati da una corona di peli radi.

Collo: corta, asciutto (la pelle del sottogola è ben tesa, senza pliche).

Tronco: il torace è poco compresso lateralmente e scende, ben arrotondato, fino all'altezza dei gomiti. La parte anteriore dello sterno supera in avanti la punta della spalla (articolazione scapolo-omerale), la spalla ed il braccio contribuendo a delimitare un pettorale molto sviluppato. La linea inferiore del petto risale leggermente all'indietro e si prolunga in quella del ventre moderatamente rilevato. La distanza fra gli ultimi archi costali e l'ileo è breve, cosa che dona compattezza: la lunghezza del tronco è circa uguale all'altezza al garrese. Dorso breve, in leggera pendenza. La linea superiore non è strettamente rettilinea ma il disegno un tratto morbido dalla protuberanza della prima vertebra dorsale fino all'attaccatura della coda e passando su dorso e groppa leggermente arrotondati.

Coda: tagliata a circa tre vertebre, attaccata alta, rizzata verso l'alto.

Arti anteriori: la scapola obliqua ed il braccio formano un angolo ed hanno muscoli piatti ma robusti. Visti di fronte e di profilo, gli arti anteriori sono come pilastri ben dritti, i gomiti stretti contro il corpo.

Arti posteriori: moderatamente angolati.

Piedi: corti, rotondi con dita ben serrate, arcuate verso l'alto (piede di gatto), unghie scure , suole sode e dure.

Pelo: sul corpo, deve essere ruvido e molto spesso. Sulla testa, forma l'ornamento caratteristico, con le sopracciglia cespugliose, la corona attorno agli occhi, la barba imponente, il ciuffo e i favoriti; deve essere il più rado possibile, drizzandosi in mèches a raggio attorno alla testa: è la base essenziale dell'aspetto di scimmia che dona suo nome alla razza.

Colore: il monocolore nero è lo scopo da raggiungere con l'allevamento. Si ammettono ugualmente macchie e strisce brune o nere.

Taglia: altezza al garrese da 25 a 30 centimetri.

Difetti: costituzione leggera, senza sufficiente sostanza, soggetto alto sulle zampe. Petto profondo. Orecchie attaccate basse, tagliata male. Occhi globosi. Pelo chiaro. Prognatismo superiore, arcate incisive a tenaglia, a forbice (come quelle dello Schnauzer). dorso troppo lungo, groppa cadente. Gomiti aperti Angolazione troppo marcata dei posteriori. Ossatura degli arti troppo gracile. Piedi allungati. Pelo corto, molle , bianco e macchiato.

N.B. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.